16 Settembre
Citazione del giorno
Fondazione Azione Cattolica Scuola di Santità
CATHOLIC ACTION SCHOOL OF SANCTITY FOUNDATION
FUNDACIÓN ACCIÓN CATÓLICA ESCUELA DE SANTIDAD
Pio XI
Fondazione Azione Cattolica Scuola di Santità
CATHOLIC ACTION SCHOOL OF SANCTITY FOUNDATION
FUNDACIÓN ACCIÓN CATÓLICA ESCUELA DE SANTIDAD
Pio XI

Luigia Tincani

Italia
Venerabile
25 Marzo 1889, Chieti - 31 Maggio 1976, Roma
Laica Insegnante
Diocesi Roma
In AC Nel 1910, nella Messina terremotata, Luigia incontra situazioni di povertà e ignoranza e collabora alla fondazione dell'Unione Donne di Azione Cattolica.
A Roma durante gli anni di studi diventa la guida del Circolo Universitario Femminile cattolico romano, primo nucleo della FUCI femminile a Roma.

«La collaborazione che si dà allo studente deve tener conto che la natura dell'uomo è fatta per essere autonoma. Gli altri esseri lo aiutano, cooperano, gli offrono i mezzi di cui ha bisogno, senza pur tuttavia mai poter sostituirsi a lui nel lavoro essenziale, in quella intimità della sua natura che si viene svolgendo e dove egli rimane sempre l'unico agente... Mi aggiro intorno alla anima dei miei fratelli come intorno ad un chiuso castello, dove io posso far giungere la mia voce ma nulla più... Ma c'è sempre quella fraternità di natura che, come ci permette di offrirci l'un l'altro il nutrimento di verità che le nostre menti allo stesso modo attendono e sanno ricevere, così ci permette di far vibrare all'unisono i nostri cuori e di trasmettere dall'una all'altra anima anche l'energia del volere».

Condividi su facebook
Condividi su twitter

© fondazione azione cattolica scuola di santita’ pio xi 2020
info@fondazionesantiac.org

“Azione Cattolica, vivi all’altezza della tua Storia
Vivi all’altezza di queste donne e questi uomini che ti hanno preceduto”

Papa Francesco 30 Aprile 2017

© fondazione azione cattolica scuola di santita’ pio xi 2020
info@fondazionesantiac.org

Benedetto XVI all’Azione Cattolica – Roma, 4 maggio 2008

«Questi testimoni, che hanno seguito Gesù con tutte le loro forze,
che si sono prodigati per la Chiesa e per il Regno di Dio,
rappresentano la vostra più autentica carta d’identità.
Non è forse possibile, ancora oggi, per voi ragazzi, per voi giovani e adulti,
fare della vostra vita una testimonianza di comunione con il Signore
che si trasformi in un autentico capolavoro di santità?
Non è proprio questo lo scopo della vostra Associazione?»